avatar

Rossana Feliciani

rss feed

Rossana FelicianiUltimi post di

IL FENOMENO DELLA CORRUZIONE IN EUROPA: GLI OBIETTIVI DEL CRIMINE ORGANIZZATO

Nella categoria Analisi e Ricerche da su 31 maggio 2016 0 Commenti
IL FENOMENO DELLA CORRUZIONE IN EUROPA: GLI OBIETTIVI DEL CRIMINE ORGANIZZATO

“In tutta l’UE vi è una disparità di comprensione su come il crimine organizzato utilizzi la corruzione. Solo una manciata di governi hanno prestato attenzione al problema e lo hanno analizzato in profondità (si veda ad esempio Regno Unito). Alcuni Paesi negano la presenza della criminalità organizzata (Cipro) o della corruzione (Lussemburgo) all’interno dei loro […]

Continua a leggere »

MAFIA, CORRUZIONE E SANITA’: IL RAPPORTO “ILLUMINIAMO LA SALUTE”

Nella categoria Analisi e Ricerche da su 26 maggio 2016 0 Commenti
MAFIA, CORRUZIONE E SANITA’: IL RAPPORTO “ILLUMINIAMO LA SALUTE”

“Gli italiani da un lato godono di buoni livelli di salute, con un sistema dei servizi sanitari che é in grado di intercettare i bisogni della popolazione e rispondere in maniera adeguata; dall’altro la corruzione e l’infiltrazione mafiosa rappresentano uno dei principali pericoli per il settore sanitario, producendo effetti non solo economici, ma anche sulla […]

Continua a leggere »

Percezione mafiosa tra gli studenti: il sondaggio del Centro Studi Pio La Torre apre agli universitari

Nella categoria Analisi e Ricerche da su 16 maggio 2016 0 Commenti
Percezione mafiosa tra gli studenti: il sondaggio del Centro Studi Pio La Torre apre agli universitari

Una forte sfiducia verso le istituzioni e la politica, espressa dall’84.7% degli intervistati, ma anche una voglia di legalità a tutti i livelli e una opposizione netta contro mafie, criminalità e corruzione. Sono queste le principali indicazioni emerse dalla più recente indagine annuale condotta dal centro studi Pio La Torre di Palermo sulla percezione mafiosa […]

Continua a leggere »

CORRUZIONE E CRIMINE ORGANIZZATO IN ITALIA: LA FOTOGRAFIA DELLA COMMISSIONE EUROPEA

Nella categoria Analisi e Ricerche da su 10 maggio 2016 0 Commenti
CORRUZIONE E CRIMINE ORGANIZZATO IN ITALIA: LA FOTOGRAFIA DELLA COMMISSIONE EUROPEA

“Corruzione e criminalità organizzata sono in Italia due realtà strettamente intrecciate. Tuttavia, la relazione tra i due fenomeni non deve far credere che sia la criminalità organizzata la principale responsabile del crescere della corruzione. Al contrario, in Italia è il dilagare della corruzione nelle sfere sociali, politiche ed economiche ad attrarre i gruppi criminali, consolidando […]

Continua a leggere »

Percezione mafiosa tra gli studenti: l’indagine del centro studi Pio La Torre giunge al decimo anno

Nella categoria Analisi e Ricerche da su 2 maggio 2016 0 Commenti
Percezione mafiosa tra gli studenti: l’indagine del centro studi Pio La Torre giunge al decimo anno

É ormai giunta al decimo anno l’indagine condotta dal centro studi Pio La Torre di Palermo sulla percezione mafiosa tra gli studenti. I dati, integralmente consultabili nel numero di Asud’Europa, scaricabile all’indirizzo www.piolatorreonlus.it., sono stati presentati a Roma lo scorso 14 Aprile 2016 nel corso di una riunione della Commissione Nazionale Antimafia, alla presenza del […]

Continua a leggere »

LEGAMBIENTE, “SPORCO PETROLIO”: CORRUZIONE , INQUINAMENTO E MALAFFARE

Nella categoria Ambiente e Territorio da su 27 aprile 2016 0 Commenti
LEGAMBIENTE, “SPORCO PETROLIO”: CORRUZIONE , INQUINAMENTO E MALAFFARE

“(Petrolio), potere silenzioso ma non per questo meno prepotente, anzi!”. È una citazione di Pier Paolo Pasolini ad aprire l’ultimo dossier di  Legambiente, presentato l’8 aprile 2016 a Perugia, dal titolo Sporco Petrolio. Il rapporto, in 16 pagine, ha cercato di fare chiarezza sulle conseguenze dell’estrazione di petrolio e gas in Italia, prendendo in esame i principali scandali […]

Continua a leggere »

Corrotti, clan e inquinatori: il Dossier Ecomafia 2015

Nella categoria Analisi e Ricerche da su 18 aprile 2016 0 Commenti
Corrotti, clan e inquinatori: il Dossier Ecomafia 2015

A pochi giorni di distanza dall’approvazione della legge n. 68 del 22 maggio 2015, la cosiddetta Legge Ecoreati, che introduce finalmente nel Codice Penale uno specifico Titolo (VI-bis) dedicato ai delitti contro l’ambiente,  è stato pubblicato il rapporto Ecomafia 2015 di Legambiente, relativo ai dati raccolti nel corso dell’anno 2014 in Italia. Il dossier è stato […]

Continua a leggere »

Abusivismo, mafia e corruzione: il rapporto Legambiente

Nella categoria Ambiente e Territorio da su 12 aprile 2016 0 Commenti
Abusivismo, mafia e corruzione: il rapporto Legambiente

Il rapporto tra mafia, abusivismo e corruzione è un fenomeno che ormai non risparmia nessun lembo d’Italia. Tra il 2006 e il 2010, le regioni del Nord, con 7.139 infrazioni, 9.476 persone denunciate, 1.198 sequestri e 9 arresti, hanno fatto registrare dati allarmanti, che indicano come questi fenomeni non siano più una prerogativa solo del […]

Continua a leggere »

Criminalità organizzata e corruzione: il contributo della storia internazionale

Nella categoria Analisi e Ricerche da su 4 aprile 2016 0 Commenti
Criminalità organizzata e corruzione: il contributo della storia internazionale

Intercorre uno stretto rapporto tra il processo di globalizzazione, che sta investendo la nostra società, e la criminalità organizzata transnazionale. Tramontata l’epoca bipolare, le innovazioni nei trasporti e nelle comunicazioni, la liberalizzazione dei mercati e l’infittirsi di reti internazionali sono stati i processi che più hanno concorso a plasmare il mondo globalizzato quale oggi lo […]

Continua a leggere »

Banca d’Italia: i nuovi strumenti di prevenzione e contrasto all’economia criminale

Nella categoria Azione di governo da su 26 gennaio 2016 0 Commenti
Banca d’Italia: i nuovi strumenti di prevenzione e contrasto all’economia criminale

Sono 16 i miliardi di euro persi dall’Italia in termini di investimenti esteri tra il 2006 e il 2012, il 15% rispetto a quelli effettivamente attratti nel periodo. Una situazione che si sarebbe potuta evitare se le istituzioni italiane fossero state qualitativamente simili a quelle dell’area dell’euro. Queste le stime suggerite dall’Istat e presentate dal […]

Continua a leggere »