Tag: prevenzione

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION. LA BUROCRAZIA FERMA PIANO DA 25 MILIONI

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION.  LA BUROCRAZIA FERMA PIANO DA 25 MILIONI

  «… La burocrazia in questo Paese è organizzata in modo tale che la colpa non è mai di nessuno – racconta Paolo Fassa, presidente della Fassa Bortolo, azienda trevigiana di prodotti per l’ediliziada370 milioni di ricavi e 1.400 addetti, a K.M. su Il Sole 24 Ore, del 17 febbraio 2018, a pagina 12 – […]

Continua a leggere »

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION. IL MIX DELETERIO CON FISCO E CAVILLI.

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION.  IL MIX DELETERIO CON FISCO E CAVILLI.

  Prelievo sugli utili al 48% e 238 ore annue per compliance fiscale e previdenziale: in Italia fare impresa non conviene, mentre a poca distanza il total tax rate, ossia il prelievo fiscale e contributivo sui profitti delle aziende, supera di poco 1’11%. Come a Doha. O a Dubai e Abu Dhabi, dove l’aliquota sale […]

Continua a leggere »

NOi contro la corruzione torna a scuola

Nella categoria Eventi da su 7 marzo 2018 0 Commenti
NOi contro la corruzione torna a scuola

  Venerdì 9 marzo torniamo a scuola, nel senso reale del termine NOi contro la corruzione saremo a Torino insieme a Transparency Italia presso l’Istituto di Istruzione Superiore “Avogadro” in Corso S. Maurizio 8 per presentare un nuovo progetto,  cioè la sezione junior del nostro sito, aperto a studenti, professori e dirigenti scolastici. La lotta alla […]

Continua a leggere »

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION. L’AMMINISTRAZIONE VIVE SENZA I CONTI E I CONTI SENZA AMMINISTRAZIONE.

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION.  L’AMMINISTRAZIONE VIVE SENZA I CONTI E I CONTI SENZA AMMINISTRAZIONE.

  Un paradosso efficacemente sintetizzato da Manin Carabba, presidente onorario della Corte dei Conti. Nonostante gli interventi tanto parlati e, in parte, praticati, ancora oggi ci sono oltre 60 miliardi di debiti commerciali, gran parte dei quali accumulati oltre i tempi consentiti, come racconta Marco Ruffolo, su La Repubblica del 2 gennaio 2018, alle pagine […]

Continua a leggere »

La discrezionalità amministrativa: il male o la cura?

Nella categoria Azione Amministrativa e Prevenzione, Italia da su 9 gennaio 2018 0 Commenti
La discrezionalità amministrativa: il male o la cura?

di Eleonora Pileggi Il nuovo Codice dei contratti pubblici (D. Lgs. n. 50/2016) attribuisce un ruolo centrale all’Autorità Nazionale Anticorruzione (di seguito Anac o Autorità), determinando un decisivo potenziamento dello strumento regolatorio, tramite l’attribuzione all’Anac del potere di emanare atti a carattere generale, attuativi delle disposizioni primarie. L’articolo 213 del Codice prevede, infatti, che l’Autorità […]

Continua a leggere »

BUROCRAZIA. PROF. CASSESE: LE DECISIONI BLOCCATE, QUANDO I DIRIGENTI PUBBLICI SONO SOTTO ASSEDIO.

BUROCRAZIA.  PROF. CASSESE: LE DECISIONI BLOCCATE, QUANDO I DIRIGENTI PUBBLICI SONO SOTTO ASSEDIO.

  La Pubblica amministrazione è il problema italiano, ha detto Romano Prodi parlando a Milano il 26 ottobre 2017, e «…ci sta isolando dal mondo a causa dell’incapacità di prendere decisioni nei tempi dovuti». Ma che cosa la rallenta o la paralizza? La prima causa, scrive il Prof. Sabino Cassese, su Il Corriere della Sera […]

Continua a leggere »

BUROCRAZIA E 17 ANNI DI SPRECHI. METÀ DEI SOLDI PER IL DISSESTO, PER SOCCORRERE L`ITALIA CHE FRANA, BLOCCATA.

BUROCRAZIA E 17 ANNI DI SPRECHI.  METÀ DEI SOLDI PER IL DISSESTO, PER SOCCORRERE L`ITALIA CHE FRANA, BLOCCATA.

  Dossier del ministero: dal 1999 stanziati 1,5 miliardi per 119 città Più di 780 milioni fermi per patto di stabilità e appalti lumaca Burocrazia, contenziosi legali, fallimento delle aziende che dovevano fare i lavori, espropri rimasti in sospeso. E poi i mancati collaudi e gli interventi delle Soprintendenze. La lista delle cause, come racconta […]

Continua a leggere »

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION. COME PERDERE I FONDI EUROPEI PER SOSTENERE L’OCCUPAZIONE.

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION.  COME PERDERE I FONDI EUROPEI PER SOSTENERE L’OCCUPAZIONE.

  Tra l’essere «fluidi» e spendere, o rispettare le regole e finire nel pantano, deve pur esistere una alternativa, quella della normalità, cioè del fare le cose come previsto e del trasformare le risorse comunitarie in reale sviluppo? Francesca Sironi, su L’Espresso del 3 dicembre 2017, alle pagine 54-57 e 59-60, lo definisce un “pantano […]

Continua a leggere »

BUROCRAZIA E MALDMINISTRATION. IL CONTO DELLA BUROCRAZIA? ARRIVA A 33 MILIARDI

BUROCRAZIA E MALDMINISTRATION.  IL CONTO DELLA BUROCRAZIA? ARRIVA A 33 MILIARDI

  Ogni azienda italiana dovrebbe avere degli impiegati ad hoc solo per seguire tutti gli adempimenti burocratici cui è sottoposta ogni giorno. Cosa fattibile per le grandi imprese, quasi impossibile per le piccole e le piccolissime, dove – come racconta Di Claudia Voltattorni, su Il Corriere della Sera del 14 dicembre 2017, alla pagina 43 […]

Continua a leggere »

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION. COSÌ BUTTIAMO I SOLDI EUROPEI

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION.  COSÌ BUTTIAMO I SOLDI EUROPEI

  A essere chiamata in causa oggi è spesso Bruxelles. Ma l’Europa di fondi sull’Italia ne ha puntati. E tanti. Per il periodo 2014-2020 la commissione ha assegnato a Roma quasi 43 miliardi di euro: un volume di aiuti secondo solo a quello della Polonia, come racconta Francesca Sironi, su L’Espresso del 3 dicembre 2017, […]

Continua a leggere »