Estero

Quali sono le ultime news dal mondo? Qui analizate potete trovare le situazioni di corruzione negli altri Paesi, nonché le loro azioni di contrasto e prevenzione a tale fenomeno.

WHISTLEBLOWING. SECURITIES AND EXCHANGE COMMISSION : DUE PREMI, UNO DA 1,7 MILIONI DI DOLLARI E UNO DA 2,5.

WHISTLEBLOWING. SECURITIES AND EXCHANGE COMMISSION : DUE PREMI, UNO DA 1,7 MILIONI DI DOLLARI E UNO DA 2,5.

Nel mese di luglio 2017, la SEC ha annunciato un premio per un whistleblower di oltre 1,7 milioni di dollari a un’azienda che ha contribuito a porre fine a una frode pluriennale che – come racconta Richard Cassin in due articoli del 25 e del 28 luglio 2017 – sarebbe stata difficile da individuare, ha […]

Continua a leggere »

WHISTLEBLOWING. DAGLI STATI UNITI, UNA GUIDA PER I GIORNALISTI.

WHISTLEBLOWING. DAGLI STATI UNITI, UNA GUIDA PER I GIORNALISTI.

Il Government Accountability Project – una delle più antiche e migliori organizzazioni di protezione e advocacy dei whistleblower – ha pubblicato “Lavorare con i whistleblower: una guida per i giornalisti”. E’ più ampio di quanto sembri e pieno di consigli seri – scrive Richard Cassin, in “Dangerous Times: Advising Whistleblowers Before They Act”, il 27 ottobre […]

Continua a leggere »

WHISTLEBLOWING. SECURITIES AND EXCHANGE COMMISSION : PREMIO DA 1 MILIONE DI DOLLARI.

WHISTLEBLOWING. SECURITIES AND EXCHANGE COMMISSION : PREMIO DA 1 MILIONE DI DOLLARI.

L’ultimo riconoscimento ad un whistleblower è dell’ottobre scorso. La Securities and Exchange Commission ha premiato un’azienda con oltre 1 milione di dollari per aver contribuito a fermare le pratiche illegali che stavano danneggiando gli investitori. Il denunciante – come racconta Richard Cassin il 13 ottobre 2017 – ha fornito “nuove informazioni e una documentazione sostanziale […]

Continua a leggere »

DAPHNE CARUANA GALIZIA. MALTA, UN BUCO NERO NELLA UE TRA CORRUZIONE E INTRIGHI

DAPHNE CARUANA GALIZIA.  MALTA, UN BUCO NERO NELLA UE TRA CORRUZIONE E INTRIGHI

    L’omicidio della giornalista Galizia mette a nudo i punti oscuri dell’isola alta è sotto choc. È la prima volta che l’isola – scelta ogni anno da oltre 300 mila italiani per le vacanze – è testimone di un assassinio premeditato di un giornalista. Lunedì, in un attentato in stile mafioso, con una carica […]

Continua a leggere »

DAPHNE CARUANA GALIZIA. «SE LE PAROLE SONO PERLE, IL SILENZIO VALE DI PIÙ». MALTA, UCCISA LA BLOGGER CHE DENUNCIÒ I LEADER MALTESI SUI PARADISI FISCALI.

DAPHNE CARUANA GALIZIA.  «SE LE PAROLE SONO PERLE, IL SILENZIO VALE DI PIÙ».  MALTA, UCCISA LA BLOGGER CHE DENUNCIÒ I LEADER MALTESI SUI PARADISI FISCALI.

  «Se le parole sono perle, il silenzio vale di più». Una mattina, Daphne Caruana Galizia se l’era trovato scritto sul muro di casa. E s’era spaventata, sapendo che certe parole sono pallottole e certi silenzi eterni. Non s’era abituata alle intimidazioni, per quante ne avesse ricevute: nel 2006, le avevano bruciato l’auto per un […]

Continua a leggere »

DAPHNE CARUANA GALIZIA. MALTA, UCCISA DA AUTOBOMBA. L`ULTIMO POST: «CORROTTI OVUNQUE»

DAPHNE CARUANA GALIZIA.  MALTA, UCCISA DA AUTOBOMBA.  L`ULTIMO POST: «CORROTTI OVUNQUE»

    Una giornalista investigativa bestia nera del premier laburista di Malta, Josep Muscat, che stava diventando una spina nel fianco pure del nuovo leader dell’opposizione nazionalista è stata fatta saltare in aria. Ieri pomeriggio una bomba l’ha uccisa al volante di una Peugeot 108. Daphne Caruana Galizia – racconta Fausto Biloslavo, su Il Giornale […]

Continua a leggere »

DAPHNE CARUANA GALIZIA. MALTA, UCCISA DA AUTOBOMBA. INDAGAVA SU RICICLAGGIO E PARADISI FISCALI

DAPHNE CARUANA GALIZIA.  MALTA, UCCISA DA AUTOBOMBA.  INDAGAVA SU RICICLAGGIO E PARADISI FISCALI

    L’ultima denuncia sul suo blog poco prima di saltare in aria. «Ci sono criminali ovunque», ha scritto Daphne Caruana Galizia, giornalista maltese. Nemmeno mezz’ora dopo, Galizia è stata uccisa da una bomba piazzata sulla sua auto. L’ultima inchiesta giornalistica di Daphne Caruana Galizia – racconta Valentina Errante, su Il Messaggero del 17 ottobre […]

Continua a leggere »

NORME ANTI-CORRUZIONE COME PRINCIPI BASE PER I GIOCHI OLIMPICI 2028. Il contratto tra LA e il COI prevede l’astensione da qualsiasi atto che implichi corruzione e frode.

Nella categoria Estero da su 28 agosto 2017 0 Commenti
NORME ANTI-CORRUZIONE COME PRINCIPI BASE PER I GIOCHI OLIMPICI 2028. Il contratto tra LA e il COI prevede l’astensione da qualsiasi atto che implichi corruzione e frode.

A cura di Letizia Pittiglio   Le olimpiadi moderne come le conosciamo noi nacquero nel 1894, sotto la proposta di Pierre De Coubertin. Sociologo e psicologo della sua epoca cercava di trovare metodi educativi innovativi che portassero ad un miglioramento della società in generale. E fu così che su ispirazione dei giochi olimpici greci trovò […]

Continua a leggere »

Il sistema di integrità nazionale danese: qualche punto di debolezza esiste

Nella categoria Estero da su 28 agosto 2017 0 Commenti
Il sistema di integrità nazionale danese: qualche punto di debolezza esiste

A cura di Letizia Pittiglio L’ultimo “National Integrity System Assessment” redatto da Transparency International nel 2012 (https://www.transparency.org/whatwedo/nisarticle/denmark_2012) valuta le basi legali e i comportamenti delle istituzioni danesi dal punto di vista della loro capacità di prevenire la corruzione nonché di mantenere la sua integrità. Il report analizza in che modo le istituzioni funzionano e se […]

Continua a leggere »

Romania contro la corruzione

Nella categoria Estero da su 12 aprile 2017 0 Commenti
Romania contro la corruzione

A cura di Muntean Georgiana Madalina, discente della I edizione del Master Anticorruzione Tor Vergata In Romania la pratica della mazzetta è talmente diffusa ad ogni livello della società civile che non esiste più alcuna forma di coercizione nell’indurre le persone a “saldarla”. Per farlo o “si sa già” quanto e a chi si deve pagare […]

Continua a leggere »