Tag: Appalti

DAPHNE CARUANA GALIZIA. MALTA, UCCISA DA AUTOBOMBA. L`ULTIMO POST: «CORROTTI OVUNQUE»

DAPHNE CARUANA GALIZIA.  MALTA, UCCISA DA AUTOBOMBA.  L`ULTIMO POST: «CORROTTI OVUNQUE»

    Una giornalista investigativa bestia nera del premier laburista di Malta, Josep Muscat, che stava diventando una spina nel fianco pure del nuovo leader dell’opposizione nazionalista è stata fatta saltare in aria. Ieri pomeriggio una bomba l’ha uccisa al volante di una Peugeot 108. Daphne Caruana Galizia – racconta Fausto Biloslavo, su Il Giornale […]

Continua a leggere »

WHISTLEBLOWING E AGENDA ANTICORRUZIONE. CANTONE: WHISTLEBLOWING, SPERO CHE LA LEGGE POSSA ARRIVARE IN QUESTA LEGISLATURA PURCHÉ SI FACCIA BENE. TRANSPARENCY: IN ITALIA BUONE LEGGI, MA POCO OSSERVATE.

WHISTLEBLOWING E AGENDA ANTICORRUZIONE. CANTONE: WHISTLEBLOWING, SPERO CHE LA LEGGE POSSA ARRIVARE IN QUESTA LEGISLATURA PURCHÉ SI FACCIA BENE. TRANSPARENCY: IN ITALIA BUONE LEGGI, MA POCO OSSERVATE.

  L’apparato normativo è buono, con un punteggio di 62/100, ma l’applicazione delle norme è insufficiente E raggiunge un punteggio di soli 45/100: è quanto rileva il rapporto «Agenda anticorruzione 2017» di Transparency International Italia che analizza in quadro della corruzione nel nostro Paese, leggi e pratiche anticorruzione nel settore pubblico, privato e nella società […]

Continua a leggere »

NUOVO CODICE ANTIMAFIA. REATI ECONOMICI E CORRUZIONE STRETTA SUI «COLLETTI BIANCHI»

NUOVO CODICE ANTIMAFIA. REATI ECONOMICI E CORRUZIONE STRETTA SUI «COLLETTI BIANCHI»

  I dati sono stati resi noti al convegno del Sole 24 Ore «II racconto della giustizia che cambia». Inedito – evidenzia Giovanni Negri, su Il Sole 24 Ore del 6 ottobre 2017 alle pagine 1 e 5 – il quadro dei detenuti per reati economici e contro la pubblica amministrazione. Con un trend di […]

Continua a leggere »

CODICE ANTIMAFIA, RESTA LA DISTANZA

CODICE ANTIMAFIA, RESTA LA DISTANZA

  Il palco della Sala Bianchi di via Monte Rosa, dove si svolge il convegno «II racconto della giustizia che cambia», organizzato dal Sole 24 Ore e Radio 24 – moderato da Guido Gentili, direttore del Sole 24 Ore e di Radio 24, e da Raffaella Calandra – diventa la tribuna dove il ministro della […]

Continua a leggere »

NUOVO CODICE ANTIMAFIA. LO STATO NON SA GESTIRE I BENI CONFISCATI : SOLO UN`AZIENDA SU 10 È ANCORA ATTIVA

Nella categoria Eventi da su 13 ottobre 2017 0 Commenti
NUOVO CODICE ANTIMAFIA.  LO STATO NON SA GESTIRE I BENI CONFISCATI : SOLO UN`AZIENDA SU 10 È ANCORA ATTIVA

    Emblematica la storia di un imprenditore finito in amministrazione giudiziaria e poi assolto: in pochi anni il suo bilancio è stato decimato, da un fatturato milionario l’anno prima del sequestro del 2010 a un bilancio da 600 mila euro dopo sei anni di amministrazione giudiziaria quando il legittimo proprietario è stato assolto definitivamente […]

Continua a leggere »

L’importanza della trasparenza

Nella categoria Azione Amministrativa e Prevenzione da su 4 ottobre 2017 1 Commento
L’importanza della trasparenza

  Ieri 3 Ottobre 2017 si è tenuta all’Università di Roma “Tor Vergata” un incontro nell’ambito dell’ottavo modulo del Master Anticorruzione “La trasparenza come strumento di prevenzione del conflitto di interessi e della corruzione”. Di particolare interesse e rilievo sono state le parole della Professoressa di Diritto Costituzionale, Consigliere ANAC e Componente della Commissione per […]

Continua a leggere »

CODICE ANTIMAFIA. CANTONE: UN «NEO» LA PARIFICAZIONE TRA CORROTTI E MAFIOSI. CONDIVIDO LE PERPLESSITA’. MOLTI DICONO CHE LA CORRUZIONE È L’ANTICAMERA DELLA MAFIA, AFFERMAZIONE CHE NON VA DA NESSUNA PARTE, PERCHÉ QUANDO LA CORRUZIONE VIENE UTILIZZATA DAI MAFIOSI SI PUÒ UTILIZZARE L’ARMAMENTARIO DELL’ANTIMAFIA.

CODICE ANTIMAFIA. CANTONE: UN «NEO» LA PARIFICAZIONE TRA CORROTTI E MAFIOSI. CONDIVIDO LE PERPLESSITA’. MOLTI DICONO CHE LA CORRUZIONE È L’ANTICAMERA DELLA MAFIA, AFFERMAZIONE CHE NON VA DA NESSUNA PARTE, PERCHÉ QUANDO LA CORRUZIONE VIENE UTILIZZATA DAI MAFIOSI SI PUÒ UTILIZZARE L’ARMAMENTARIO DELL’ANTIMAFIA.

  L’equiparazione tra corrotti e mafiosi ai fini dell’applicazione delle misure di prevenzione è l’unico neo di una norma che va nella giusta direzione. Il presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione Raffaele Cantone, intervenuto ieri a 24 Mattino su Radio24, come racconta Patrizia Maciocchi, su Il Sole 24 Ore del 3 ottobre 2017, alla pagina 23, “promuove” […]

Continua a leggere »

BUROCRAZIA. GRANDI OPERE FERME: PERCHE? ABBIAMO PERSO L’ABITUDINE A PROGETTARE E LA FUGA DEI COMMISSARI

BUROCRAZIA. GRANDI OPERE FERME: PERCHE? ABBIAMO PERSO L’ABITUDINE A PROGETTARE  E LA FUGA DEI COMMISSARI

  A volte, poi, lo stop arriva ancora prima del bando. E’ il caso del piano nazionale contro il dissesto idrogeologico. Un finanziamento di quasi 10 miliardi spalmato su otto anni, un totale di 9.397 opere previste. Quelle già progettate, però, si fermano appena all’8%. «Abbiamo un ritardo clamoroso, che non ci fa dormire la […]

Continua a leggere »

BUROCRAZIA: LA REGIONE TOSCANA INVITA A NON APPLICARE UNA SUA LEGGE.

BUROCRAZIA: LA REGIONE TOSCANA INVITA A NON APPLICARE UNA SUA LEGGE.

  Il Consiglio regionale della Toscana ha approvato una legge talmente complicata da invitare i destinatari a non rispettarla. Un paradosso – racconta Gaetano COSTA, su ItaliaOggi, del 22 settembre, alle pagine 1 e 4 – che ha colpito i proprietari di strutture ricettive e balneari che, già alle prese con carte e documenti, hanno […]

Continua a leggere »

PRESIDENTE CANTONE: SUL CODICE ANTIMAFIA «SI RISCHIA L’INTERVENTO DELLA CORTE COSTITUZIONALE, CHE POTREBBE FAR VENIRE GIÙ TUTTO L’IMPIANTO NORMATIVO, UN ISTITUTO CHE FINORA HA FUNZIONATO».

Nella categoria Azione Amministrativa e Prevenzione da su 30 settembre 2017 2 di Commenti
PRESIDENTE CANTONE: SUL CODICE ANTIMAFIA «SI RISCHIA L’INTERVENTO DELLA CORTE COSTITUZIONALE, CHE POTREBBE FAR VENIRE GIÙ TUTTO L’IMPIANTO NORMATIVO, UN ISTITUTO CHE FINORA HA FUNZIONATO».

  Alla festa dei giovani democratici a Somma Vesuviana, il presidente di ANAC, Raffaele Cantone – come racconta Conchita Sannino, su La Repubblica ed. Napoli, del 30 settembre 2017, alle pagine 1 e 3 – sottolinea inoltre come «non bisogna innamorarsi ideologicamente di questa norma, che potrebbe non aiutare nella lotta alla corruzione ed essere […]

Continua a leggere »