Tag: Pubblica amministrazione

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION. LA BUROCRAZIA FERMA PIANO DA 25 MILIONI

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION.  LA BUROCRAZIA FERMA PIANO DA 25 MILIONI

  «… La burocrazia in questo Paese è organizzata in modo tale che la colpa non è mai di nessuno – racconta Paolo Fassa, presidente della Fassa Bortolo, azienda trevigiana di prodotti per l’ediliziada370 milioni di ricavi e 1.400 addetti, a K.M. su Il Sole 24 Ore, del 17 febbraio 2018, a pagina 12 – […]

Continua a leggere »

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION. IL MIX DELETERIO CON FISCO E CAVILLI.

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION.  IL MIX DELETERIO CON FISCO E CAVILLI.

  Prelievo sugli utili al 48% e 238 ore annue per compliance fiscale e previdenziale: in Italia fare impresa non conviene, mentre a poca distanza il total tax rate, ossia il prelievo fiscale e contributivo sui profitti delle aziende, supera di poco 1’11%. Come a Doha. O a Dubai e Abu Dhabi, dove l’aliquota sale […]

Continua a leggere »

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION. LA BEFFA DELLA BALENA ARENATA IN SARDEGNA CHE NESSUNO RIMUOVE.

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION.  LA BEFFA DELLA BALENA ARENATA IN SARDEGNA CHE NESSUNO RIMUOVE.

  Qualcuno rimuova Valentino, meglio “Va-lentino” come si vedrà, prima che una mareggiata devasti quel che rimane di un esemplare maschio di balena (Bataenoptem physalus), 17 metri, 18 tonnellate, che giace da 45 giorni sulla spiaggia di Platamona (Sassari), come racconta alla fine del 2017, Alberto Pinna, su La Repubblica del 30 dicembre 2017, alla […]

Continua a leggere »

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION. CASETTE POST TERREMOTO INABITABILI, MA COSTATE 6.200 EURO AL METRO. IL PREZZO DI UN ATTICO NEL CENTRO DI VENEZIA.

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION.  CASETTE POST TERREMOTO INABITABILI, MA COSTATE 6.200 EURO AL METRO.  IL PREZZO DI UN ATTICO NEL CENTRO DI VENEZIA.

  Come raccontato da la Repubblica, su 3.666 casette richieste nelle quattro regioni colpite dal terremoto (Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo), ai sindaci del cratere ne sono state consegnate appena 2.149, mentre 1.513 (richieste da 48 comuni) non sono state ancora costruite, e nessuno è in grado di dire – come evidenzia Tino Oldani, su […]

Continua a leggere »

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION. UFFICIO COMPLICAZIONI AFFARI SEMPLICI.

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION.  UFFICIO COMPLICAZIONI AFFARI SEMPLICI.

  Nel sesto canto del Paradiso, l’imperatore Giustiniano si presenta a Dante come colui che dalle leggi tolse «il troppo e il vano». Non è certo per questo che il sommo poeta lo colloca nel cielo di Mercurio, tuttavia il fatto che l’imperatore si annunci prima di tutto come il padre della razionalizzazione del diritto […]

Continua a leggere »

E’ possibile misurare il rischio di corruzione tramite l’uso di Open Public Procurement Data?

Nella categoria Analisi e Ricerche da su 22 febbraio 2018 0 Commenti
E’ possibile misurare il rischio di corruzione tramite l’uso di Open Public Procurement Data?

Creare uno strumento basato sul data mining per valutare il rischio di un appalto pubblico? Si può fare. Il corruption research center of Budapest sta lavorando su questo tema dal lontano 2013. L’indice si chiama Corruption Risk Index e permette di calcolare la probabilità che un appalto sia corrotto attraverso l’uso degli Open Public Procurement data.  A […]

Continua a leggere »

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION. L’AMMINISTRAZIONE VIVE SENZA I CONTI E I CONTI SENZA AMMINISTRAZIONE.

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION.  L’AMMINISTRAZIONE VIVE SENZA I CONTI E I CONTI SENZA AMMINISTRAZIONE.

  Un paradosso efficacemente sintetizzato da Manin Carabba, presidente onorario della Corte dei Conti. Nonostante gli interventi tanto parlati e, in parte, praticati, ancora oggi ci sono oltre 60 miliardi di debiti commerciali, gran parte dei quali accumulati oltre i tempi consentiti, come racconta Marco Ruffolo, su La Repubblica del 2 gennaio 2018, alle pagine […]

Continua a leggere »

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION. LO STATO PAGA COL CONTAGOCCE E IN RITARDO.

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION.  LO STATO PAGA COL CONTAGOCCE E IN RITARDO.

  «Ci dispiace, non ci sono soldi, dobbiamo pagare prima gli stipendi, dovete aspettare». Cosi il Comune di Napoli rispondeva ad Angelo Lancellotti, la cui piccola azienda, la I.Co.M.E.S, aveva eseguito tutti i lavori di manutenzione immobiliare previsti dall’appalto. «L’ultima fattura l’abbiamo inviata nel 2012, e non ci è stata ancora pagata» racconta Lancellotti a […]

Continua a leggere »

BUROCRAZIA E TRASPARENZA. APPALTI, CACCIA ALLE ILLEGALITÀ SUL WEB

BUROCRAZIA E TRASPARENZA.  APPALTI, CACCIA ALLE ILLEGALITÀ SUL WEB

  Le ricerche su bandi e delibere superano quelle sugli stipendi dei sindaci: i cittadini possono controllare quello che fanno i loro amministratori, ormai obbligati a mettere online qualunque atto, che si tratti di stipendi, promozioni, appalti o licenze edilizie. E agli italiani – come racconta Gianluca Di Feo, su La Repubblica del 28 gennaio […]

Continua a leggere »

BUROCRAZIA E TRASPARENZA. SE LA BUROCRAZIA APRE LE PORTE: ACCESSO AGLI ATTI SEMPRE PIÙ DIFFUSO.

BUROCRAZIA E TRASPARENZA.  SE LA BUROCRAZIA APRE LE PORTE: ACCESSO AGLI ATTI SEMPRE PIÙ DIFFUSO.

  Dalla pubblica amministrazione arrivano segnali chiari circa il non vivere più con fastidio la richiesta dei cittadini di voler essere informati sul funzionamento della macchina burocratica. L’ultimo monitoraggio sull’applicazione del cd. FOIA, approvato sulla falsariga del Freedom of Information Act americano, cioè l’accesso allargato ai documenti pubblici previsto dalla riforma Madia della PA, segnala […]

Continua a leggere »