Tag: Trasparency International

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION. ESTERNALIZZARE LE ATTIVITÀ DELLA PA COSTA DI PIÙ ALLO STATO.

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION.  ESTERNALIZZARE LE ATTIVITÀ DELLA PA COSTA DI PIÙ ALLO STATO.

  Per effetto di quasi 15 anni di blocco del turnover nella Pubblica amministrazione e delle associazioni che vivono ai suoi margini, i confini dell’impiego pubblico sono diventati sempre più porosi. Così, come racconta Tito Boeri, su Il Messaggero, dell’11 gennaio 2018, alle pagine 1 e 18, nessuno sa quale sia il vero perimetro del […]

Continua a leggere »

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION. CASETTE POST TERREMOTO INABITABILI, MA COSTATE 6.200 EURO AL METRO. IL PREZZO DI UN ATTICO NEL CENTRO DI VENEZIA.

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION.  CASETTE POST TERREMOTO INABITABILI, MA COSTATE 6.200 EURO AL METRO.  IL PREZZO DI UN ATTICO NEL CENTRO DI VENEZIA.

  Come raccontato da la Repubblica, su 3.666 casette richieste nelle quattro regioni colpite dal terremoto (Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo), ai sindaci del cratere ne sono state consegnate appena 2.149, mentre 1.513 (richieste da 48 comuni) non sono state ancora costruite, e nessuno è in grado di dire – come evidenzia Tino Oldani, su […]

Continua a leggere »

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION. L’AMMINISTRAZIONE VIVE SENZA I CONTI E I CONTI SENZA AMMINISTRAZIONE.

BUROCRAZIA E MALADMINISTRATION.  L’AMMINISTRAZIONE VIVE SENZA I CONTI E I CONTI SENZA AMMINISTRAZIONE.

  Un paradosso efficacemente sintetizzato da Manin Carabba, presidente onorario della Corte dei Conti. Nonostante gli interventi tanto parlati e, in parte, praticati, ancora oggi ci sono oltre 60 miliardi di debiti commerciali, gran parte dei quali accumulati oltre i tempi consentiti, come racconta Marco Ruffolo, su La Repubblica del 2 gennaio 2018, alle pagine […]

Continua a leggere »

BUROCRAZIA E TRASPARENZA. APPALTI, CACCIA ALLE ILLEGALITÀ SUL WEB

BUROCRAZIA E TRASPARENZA.  APPALTI, CACCIA ALLE ILLEGALITÀ SUL WEB

  Le ricerche su bandi e delibere superano quelle sugli stipendi dei sindaci: i cittadini possono controllare quello che fanno i loro amministratori, ormai obbligati a mettere online qualunque atto, che si tratti di stipendi, promozioni, appalti o licenze edilizie. E agli italiani – come racconta Gianluca Di Feo, su La Repubblica del 28 gennaio […]

Continua a leggere »

BUROCRAZIA E TRASPARENZA. LA BUROCRAZIA ENTRA NELL`ERA DELLE “CARTE SCOPERTE”.

BUROCRAZIA E TRASPARENZA.  LA BUROCRAZIA ENTRA NELL`ERA DELLE “CARTE SCOPERTE”.

Nessuna parola d’ordine oggi domina il discorso pubblico quanto il termine trasparenza». Certo è, che, a partire dalla legge Severino sull’anticorruzione del 2012, fino alla legge sulle denunce anonime («whistleblowing») approvata la settimana scorsa, una lunga serie di norme riguardanti soprattutto la pubblica amministrazione – racconta Marcello Clarich, su Il Sole 24 Ore del 20 […]

Continua a leggere »

ABUSO D`UFFICIO. ERRORI DA EVITARE IN UNA RIFORMA NECESSARIA.

ABUSO D`UFFICIO.  ERRORI DA EVITARE IN UNA RIFORMA NECESSARIA.

  Un passaggio obbligato, se si vuole (finalmente) incidere e migliorare in modo significativo il «buon andamento» della Pubblica Amministrazione. E’ tempo di procedere alla riforma dell’abuso di ufficio, spiega Andrea Castaldo, docente di Diritto penale e coordinatore di un team di ricerca per la riforma della norma che riguarda l’abuso d’ufficio, su Il Mattino […]

Continua a leggere »

ABUSO D`UFFICIO E LA FUGA DAL POTERE DI FIRMA. LA RIFORMA CHE SERVE PER RILANCIARE LA PA

ABUSO D`UFFICIO E LA FUGA DAL POTERE DI FIRMA.  LA RIFORMA CHE SERVE PER RILANCIARE LA PA

  Semplificare le procedure per modernizzare la pubblica amministrazione, vuol dire mettere il dito nella piaga di un’anomalia tutta italiana, riassumibile in una legislazione caotica, stratificata, tecnicamente complessa e linguisticamente poco brillante, secondo Andrea Castaldo, su il Mattino del 14 ottobre 2017, a pagina 51. Un solo dato è più eloquente di ogni analisi critica […]

Continua a leggere »

ABUSO D’UFFICIO. RIVEDERE LA NORMA NEL “PAESE DELLA BUROCRAZIA”. ALTRIMENTI “SI FERMA IL PAESE”.

ABUSO D’UFFICIO.  RIVEDERE LA NORMA NEL “PAESE DELLA BUROCRAZIA”.  ALTRIMENTI “SI FERMA IL PAESE”.

    «Penso che questa norma sia meritevole di tutela e garantisca l’interesse collettivo, è necessario però che abbia una sua chiarezza, che l’amministratore sappia se sta commettendo una cosa lecita o no. E invece le leggi possono avere varie letture. L’approccio interpretativo è necessariamente la regola. Il problema è che non ci sono norme […]

Continua a leggere »

ABUSO D`UFFICIO. PERCHÉ IL REATO VA RIFORMATO.

ABUSO D`UFFICIO.  PERCHÉ IL REATO VA RIFORMATO.

  La proposta del presidente Cantone di riformare l’abuso di ufficio, è – osserva Carlo Nordio, su Il Mattino e Il Messaggero dell’8 settembre 2017 – saggia e opportuna. Saggia, perché questo reato è così evanescente da confliggere con i principi di tassatività e tipicità. Principi che ne esigono una definizione chiara e distinta, comprensibile […]

Continua a leggere »

ABUSO D`UFFICIO. LA BUROCRAZIA DIFENSIVA.

ABUSO D`UFFICIO.  LA BUROCRAZIA DIFENSIVA.

    La paura di decidere, il peso di una scelta che ha come contraltare la spada di Damocle dell’indagine penale, a sua volta figlia di una clima complessivo avvelenato che vede nella denuncia alla Procura della Repubblica lo strumento ideale per consumare piccole vendette fondate su invidie o presunti torti subiti. Senza contare i […]

Continua a leggere »