Whistleblowing

Questa è una categoria dedicata a denuncie e segnalazioni di casi di corruzione, comportamenti illegali ma anche di “mal practice”. Potete trovare tutte le informazioni e le notizie legati al whistleblowing.

WHISTLEBLOWING. NEI MODELLI 231 LA PREVISIONE DI CANALI RISERVATI PER LE DENUNCE.

WHISTLEBLOWING. NEI MODELLI 231 LA PREVISIONE DI CANALI RISERVATI PER LE DENUNCE.

Con l’approvazione definitiva della legge sul whistleblowing, oggi 15 novembre 2017, la segnalazione da parte di un dipendente di un reato o di una condotta illecita commessa presso l’organizzazione in cui lavora sbarca nei luoghi di lavoro: si tratta di uno strumento che dovrà essere maneggiato con cura, evidenzia Giampiero Falasca su Il Sole 24 […]

Continua a leggere »

WHISTLEBLOWING. PIÙ TUTELE PER CHI SEGNALA ILLECITI

WHISTLEBLOWING. PIÙ TUTELE PER CHI SEGNALA ILLECITI

  Alla Camera il voto finale, oggi 15 novembre 2017, ha reso legge le norme che tutelano i dipendenti, sia pubblici sia privati, che segnalano illeciti di cui sono venuti a conoscenza nell’ambito del proprio rapporto di lavoro. Un provvedimento rilevante – come racconta Giovanni Negri, su Il Sole 24 Ore del 15 novembre 2017, […]

Continua a leggere »

WHISTLEBLOWING. GARANZIE AZZERATE DOPO LA CONDANNA DI PRIMO GRADO

WHISTLEBLOWING. GARANZIE AZZERATE DOPO LA CONDANNA DI PRIMO GRADO

II whistlebiowing sbarca anche nel settore pubblico, a tutela del dipendente che denuncia eventuali condotte illecite al responsabile anti corruzione, oppure all’Anac, all’autorità giudiziaria o alla magistratura contabile. Oggi, 15 novembre, l’approvazione definitiva. Nei confronti del dipendente pubblico che effettua queste segnalazioni, la legge – racconta Giampiero Falasca su Il Sole 24 Ore del 15 […]

Continua a leggere »

WHISTLEBLOWING. REGOLATE LE DENUNCE IN AZIENDA

WHISTLEBLOWING. REGOLATE LE DENUNCE IN AZIENDA

Il 18 ottobre 2017, il Senato aveva approvato il testo che tutela i dipendenti che segnalano illeciti, poi tornato alla Camera visto che sono state introdotte modifiche. Oggi, 15 novembre, l’approvazione definitiva. Si stringono i tempi sul rafforzamento delle misure di tutela per i whisteiblower, per chi cioè, da dipendente (ma non solo) segnala o […]

Continua a leggere »

WHISTLEBLOWING: “SOFFIARE NEL FISCHIETTO” IL MODELLO / NON MODELLO TEDESCO

Nella categoria Whistleblowing da su 25 ottobre 2017 0 Commenti
WHISTLEBLOWING: “SOFFIARE NEL FISCHIETTO” IL MODELLO / NON MODELLO TEDESCO

A cura della Dott.sa Carlotta Simonacci, discente del Master in Anticorruzione dell’Università di Roma Tor Vergata Il tema oggetto dell’analisi è cruciale e assai spinoso, nonché vive una declinazione regolatoria molto diversa da Paese a Paese, con approcci legislativi e soluzioni molto distanti tra loro. Recentemente un caso verificatosi nella capitale tedesca, ha fatto molto […]

Continua a leggere »

WHISTLEBLOWING. GIAN ANTONIO STELLA: E ALLORA TI CHIEDI, VALE LA PENA DI FARE QUESTE DENUNCE?

WHISTLEBLOWING. GIAN ANTONIO STELLA: E ALLORA TI CHIEDI, VALE LA PENA DI FARE QUESTE DENUNCE?

Andrea Franzoso non è stato il primo, nella storia italiana, a pagar cara la scelta della trasparenza e a sbattere contro i «padreterni», come li chiamava Luigi Einaudi. Il patriota garibaldino Cristiano Lobbia – ricorda Gian Antonio Stella, sul Corriere della sera del 12 ottobre 2017 -che, eletto deputato, denunciò al Parlamento di Firenze, il […]

Continua a leggere »

WHISTLEBLOWING. GIAN ANTONIO STELLA: VENI, VIDI, TACUI.

WHISTLEBLOWING. GIAN ANTONIO STELLA: VENI, VIDI, TACUI.

  Il columnist americano Donald Herron, il giorno in cui stravolse la celeberrima frase pronunciata da Giulio Cesare al ritorno dalla vittoria contro Farnace II del Ponto, trovò – racconta Gian Antonio Stella, sul Corriere della sera del 12 ottobre 2017 – la sintesi perfetta per descrivere un certo modo di vivere la vita. E […]

Continua a leggere »

WHISTLEBLOWING. ANDREA FRANZOSO: L’OMERTÀ NON ERA UN’OPZIONE.

WHISTLEBLOWING. ANDREA FRANZOSO: L’OMERTÀ NON ERA UN’OPZIONE.

  Andrea Franzoso, ha portato alla luce gli illeciti avvenuti all’interno dell’azienda per cui lavora, Ferrovie Nord Milano, denunciando alcune irregolarità riscontrare nella gestione aziendale, già segnalate in un report di audit – funzione nella quale era inquadrato – che aveva presentato internamente e che era stato poco apprezzato con pressioni affinché lo modificasse. A […]

Continua a leggere »

WHISTLEBLOWING. IL DISOBBEDIENTE, DI ANDREA FRANZOSO: DENUNCIARE RENDE LIBERI.

WHISTLEBLOWING. IL DISOBBEDIENTE, DI ANDREA FRANZOSO: DENUNCIARE RENDE LIBERI.

    Il volume è stato presentato il 12 ottobre a Palazzo Madama, alla presenza del presidente Piero Grasso, del capo dell’Anac Raffaele Cantone e dei giornalisti Milena Gabanelli e Marco Lillo. «Assoluta ammirazione per il coraggio, ma è ammissibile che chi vuole soltanto praticare l’onestà debba essere disposto a pagare un prezzo così alto? […]

Continua a leggere »

WHISTLEBLOWING E AGENDA ANTICORRUZIONE. CANTONE: WHISTLEBLOWING, SPERO CHE LA LEGGE POSSA ARRIVARE IN QUESTA LEGISLATURA PURCHÉ SI FACCIA BENE. TRANSPARENCY: IN ITALIA BUONE LEGGI, MA POCO OSSERVATE.

WHISTLEBLOWING E AGENDA ANTICORRUZIONE. CANTONE: WHISTLEBLOWING, SPERO CHE LA LEGGE POSSA ARRIVARE IN QUESTA LEGISLATURA PURCHÉ SI FACCIA BENE. TRANSPARENCY: IN ITALIA BUONE LEGGI, MA POCO OSSERVATE.

  L’apparato normativo è buono, con un punteggio di 62/100, ma l’applicazione delle norme è insufficiente E raggiunge un punteggio di soli 45/100: è quanto rileva il rapporto «Agenda anticorruzione 2017» di Transparency International Italia che analizza in quadro della corruzione nel nostro Paese, leggi e pratiche anticorruzione nel settore pubblico, privato e nella società […]

Continua a leggere »